Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 gennaio 2010 5 01 /01 /gennaio /2010 18:02

Questo delicato e intenso profumo del mandarino ti fa pensare che Natale è vicino. Un tempo si diceva “Natale è alle porte”; e ora che è qui, apriamo le nostre porte all’amore puro e ingenuo come quello dei bambini, che rappresentano la vita e la nascita di Gesù bambino. Poveri e ricchi, il mandarino non è mai mancato sulla tavola natalizia di ognuno; il suo profumo pregiato ti resta nella mente e quando lo pensi sono momenti belli e buoni come il mandarino, agro o dolce che sia. Frutta fresca, frutta secca e dolci di ogni regione, il mandarino lo gusti prima, durante e dopo. Il mandarino originale è con i semi, che anche se li ingoiamo fanno solo bene all’intestino. E poi se vogliamo giocare e non li prendiamo in bocca come facciamo a vedere chi li butta più lontano? Nell’aria l’intenso profumo, come quello delle caldarroste, delle pannocchie arrostite, dei fiocchi di neve, delle gocce di pioggia, del bucato steso al sole. Se riesci a captare quello dell’alba nascente capirai quanto è ancora originale….. il mandarino.
Racconto scritto da me medesima Anna Rinaldi e pubblicato nella rivista ecclesiastica l'Ululato, edizione di dicembre 2003.

Condividi post

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Anna Rinaldi
  • Blog di Anna Rinaldi
  • : Poesie, scritti autobiografici, consigli vari, monologhi, prosa, saggi, canzoni e riflessioni; il suo mondo ottimista porta alla luce ricordi lontani, sogni e speranze, con lo sguardo proiettato sull'intero Universo che la circonda.
  • Contatti

Cerca Nel Sito