Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
25 dicembre 2012 2 25 /12 /dicembre /2012 23:47

Grotta-di-Betlemme.jpg

Nella Grotta di Betlemme è nato il bambino Gesù, portando felicità nel Mondo, ogni anno si rinnova questa gioia e felicità nei nostri cuori, Buon Natale a tutti, Buone Feste e Felice Anno Nuovo 2013.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
21 dicembre 2012 5 21 /12 /dicembre /2012 16:34

Gesu-in-cielo.jpg

Un anno, due anni, tre anni, quattro, cinque, sei anni, non so quando, ho fatto questo sogno: nello spazio tra la mia abitazione d’infanzia a Napoli a Marianella e la casa difronte che era formata dal solo pianterreno, in quest’area tra le due case un po’ più su di noi in alto verso il cielo, io e mia mamma vedevamo questa immagine di Gesù che ci parlava e mentre avveniva ciò, indietreggiava ingrandendosi  e si illuminava pronunciando il mio nome: “Anna, vogliatevi bene”; ho abbracciato la mia mamma, dicendole con voce bassa e meravigliata “mamma, Gesù ci sta parlando”, ci parlò ancora, la meraviglia era troppo grande ed io e mia mamma ci chiedemmo “cosa ha detto?” Vedevamo con i nostri occhi Gesù che ci parlava, s’ingrandiva e s’illuminava, lo stupore era così grande che continuavamo a non ricordare le parole che Gesù ci diceva “Anna, vogliatevi tutti bene”, quindi ci chiedevamo ancora io e mia mamma “cosa ha detto?” E ancora Gesù per la terza volta ci parlò dicendoci sempre “Anna, dì a tutti vogliatevi bene”; e con tutta la gioia ripetemmo le parole di Gesù; in quel momento un gruppo di persone presenti nel vicolo ci chiese “cosa ha detto Gesù?” Ha detto “vogliatevi tutti bene!” E col rispetto verso gli altri ci abbracciammo tutti.

Sopra: l’immagine di Gesù come mi era apparsa nel sogno.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
30 novembre 2012 5 30 /11 /novembre /2012 21:08

Argento-pesce-fresco.jpg

Il pesce fritto croccante.

Prendete le alici o le sardine, pulitele e sciacquatele in un recipiente con abbondante acqua, le  prendete con due mani e le appoggiate in un atro recipiente dove metterete un bel pugnio di sale grosso e acqua fresca dal rubinetto, fate sciogliere il sale e lasciate il pesce coperto dall’acqua per 3 minuti, dopo toglietelo dall’acqua e mettetelo ancora sotto l’acqua fresca per la terza volta dandogli così il risultato pari a come se il pesce fosse stato pescato in quel momento dal mare limpido, risciacquatelo sotto l’acqua corrente senza aggiungervi nulla, apponggiandolo in un piatto anche se non dovesse essere colato completamente; infarinatelo come a porvi sopra una leggera pastella e friggetelo in olio di oliva abbondante e caldo al punto giusto e dopo averle fritte croccanti, colatele e ponetele in un piatto di portata per far ulteriormente colare l’olio, quindi presentatele a tavola in un altro piatto disponendole in cerchio con la coda rivolta verso l’esterno.

A parte potete preparare del prezzemolo spezzettato, limone spremuto e olio d’oliva da usare come salsa per il pesce e per la conservazione di quella parte di pesci che si vorranno gustare nei giorni a seguire e giorno dopo giorno va gustato.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
22 novembre 2012 4 22 /11 /novembre /2012 21:26

Domani è venerdi: faremo un fritto di pesce e darò la ricetta (con foto).

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
30 settembre 2012 7 30 /09 /settembre /2012 15:28

Fiori-patata.jpg

Dopo un inverno così rigido e un’estate così calda, ho scoperto la primavera settembrina.

Sul mio balcone le piante crescono arboree, sono tutte in fiore, sbocciano nuove gemme alle piante grasse e pomodori, i cui semi sono stati piantati tra Natale e Capodanno scorsi e solo in questo stesso mese di settembre sono cresciuti nuovi rami con foglie, cinque fiori e adesso stanno crescendo i pomodori, la pianta di vite tiene bene e a fianco cresce una bella insalata cappuccia, il basilico è cresciuto alto quasi un metro con chiome ad alberello e su alcuni rami iniziano a sbocciare i fiori bianchi, utili per la prossima semina, le piante grasse, oltre alle nuove gemme, si sono ricoperte da fiori color rosa pesco e le piante di patate sono cresciute un metro in altezza e hanno fatto i fiori che vi ho riportato nell’immagine sopra, con petali bianco rosati e stame giallo e con a fianco la pianta Stella di Natale (euphorbia pulcherrima, poinsettia).

Stamane ho notato farfalle, api e bombi in una felice danza di fiore in fiore, tutto questo sul mio balcone.

Varese città.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
2 settembre 2012 7 02 /09 /settembre /2012 12:27

Matteo-Montesi.jpg

In qualsiasi momento che avevi desiderio di ascoltare qualcosa di puro, di bello e di naturale da sentire e vedere nell’amore di Gesù, dov’è la lode a Gesù?

Per tanti guardare i video in un momento di riposo, nell’ascoltare il Rosario e vedere le bellezze e la purezza di un fiore e lodare Gesù, averci donato ciò con quella gioia pura che lui sente, trasmette agli altri l’immaginazione di sentire quel profumo, la voglia e la gioia di sentire e toccare con mano le bellezze che Dio ci ha donato, è questa la vera ricchezza, certo, in ognuno ci può essere qualche cosa che non va, come quando si rompe qualche bottiglia vecchia o si trova un water closet oppure si ha il raffreddore e ci occorre il fazzoletto, anche se sono cose naturali si può passare avanti ascoltando e vedendo il resto, siamo persone che possiamo decidere sempre con la grazia del Signore, è come un Apostolo che loda Gesù, la sua lode ti insegna come farti amare anche le più piccole cose che si trovano sotto ai nostri occhi, di cui spesso non ci si accorge quanto amore può donare a te e a chi è ammirato e questo è amore semplice, spirituale e divino: lode a Gesù.

In questa semplicità, vorrei donare queste mie poesie con umiltà:

 

“Amore e natural bellezza”: http://anna-rinaldi.over-blog.it/article-amore-e-natural-bellezza-44747581.html ;

 

“Il punto più alto”: http://anna-rinaldi.over-blog.it/article-il-punto-piu-alto-39804822.html ;

 

“Mani dolcissime mani”: http://anna-rinaldi.over-blog.it/article-dolcissime-mani-47418813.html .

 

Grazie per quando a sera, dopo tanto darsi da fare, desiderando un attimo di distensione, visualizzavo i canali video ascoltando il Rosario.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
30 agosto 2012 4 30 /08 /agosto /2012 00:50

Ok, okey, okkey.

Anche in un punto piccolo del Mondo c’è la storia e l’evento suggerisce di decantarla.

Come si vede nel video, dopo percorso il viale, ci siamo soffermati nello spazio davanti alla chiesa dei Santi Ippolito e Cassiano, col rosone e la porta di legno con chiodi a vista e sopra la scritta “Regina dei cieli e Signora degli Angeli”; sulla parete esterna a sinistra dell’entrata della chiesa c’è l’immagine di San Cristoforo corrosa dal tempo e sulla destra la cassetta per l’introduzione delle elemosine, sotto una finestra ovale che mostra i Santi decori interni.

Poco sotto il terrazzamento della Santa Fabbrica, fanno sfoggio delle capre della razza scamosciata delle Alpi che brucano, mentre, tornando alla chiesa, sul fianco troviamo un affresco con Sant’Antonio Abate e la Madonna in Trono con Babino Gesù con le quattro torri di Costantinopoli; il vestitino di Gesù reca il trifoglio di San Patrizio, simbolo della Croce.

Si continua la visita osservando la chiesa nel suo insieme con annesso il campanile, infine potendo osservare dei bellissimi e profumatissimi fiori di ortensia e due palme.

La chiesa è situata sull’antica strada per il Sacro Monte di Varese tra le frazioni Avigno e Velate; dal 1574, per volere di San Carlo Borromeo, nella chiesa vi risedeva la Confraternita del Santissimo Sacramento, la cui Regola canonica prevedeva abiti color rosso porpora che fanno pensare alla Passione di Nostro Signore Gesù e un ritrovamento sulla parete che guarda a nord, la parete opposta a quella della Vergine e Sant’Antonio Abate, di archetti binati su lesene, può far risalire la chiesa all’epoca romanica, così come il campanile, che è di fattura romanica, lievemente storto a causa di un passato cedimento del terreno.

E’ stata davvero una passeggiata lieta e distensiva nell’allegra compagnia della famiglia.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
8 agosto 2012 3 08 /08 /agosto /2012 10:40

Scogliera-sul-mare.JPG

Gli scogli, nelle acque coralline, traspirano la naturalezza del bello.

Una scogliera sul mare, panoramica vista che affascina: in vacanza o a casa, godiamoci questo panorama, nella natura con alberi in fiore, si sente nell’aria la freschezza che trasuda il mare, riflessi del sole, traspare e brilla sulle onde cristalline.

Si infrangono le onde tra gli scogli e il suono soave di esse ti parla.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
20 giugno 2012 3 20 /06 /giugno /2012 20:05

Confido in te

oh mio Signore,

io voglio dare

gioia e amore.

Confido in te

oh mio Buon Dio,

io voglio dare

a tutti l’allegria.

Noi siamo le...

tue creature.

Confidiamo in Te, Signore:

guidaci...

guidaci tu,

guidaci tu

in ogni passo

che noi facciamo.

Nell’amore

e nella gioia

noi ti lodiamo,

guidaci tu

oh Mio Signore,

guidaci tu,

guidaci tu

oh mio Signore.

 

Scritta da Anna Rinaldi per il 70° anniversario di Sacerdozio del Parroco e Monsignore Nappa Salvatore, Auguri Padre.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
13 giugno 2012 3 13 /06 /giugno /2012 00:07

Uno sguardo al cielo oltre il pensiero

 

Poeti: saper osservare il cielo,

leggere fra le nuvole

mentre queste si muovono di continuo;

frammenti di esse

formano un altro leggere e vedere,

tu non lo puoi fermare

ma solo ammirare

e cogliere con le tue pupille

i piccoli frammenti e i suoi movimenti

mentre lo sguardo del pensiero ricava il Mondo intero

e lo sguardo del tuo pensare

il Mondo sa apprezzare.

 

Tutte le bellezze del Mondo che Dio ha creato sono vicino a ognuno di noi.

31 Maggio 2012: da tutti noi, con lo sguardo pieno d’amore, facciamo Tanti Auguri al Parroco Monsignore Nappa Salvatore di Marianella, Napoli.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Anna Rinaldi
  • Blog di Anna Rinaldi
  • : Poesie, scritti autobiografici, consigli vari, monologhi, prosa, saggi, canzoni e riflessioni; il suo mondo ottimista porta alla luce ricordi lontani, sogni e speranze, con lo sguardo proiettato sull'intero Universo che la circonda.
  • Contatti

Cerca Nel Sito