Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
22 ottobre 2009 4 22 /10 /ottobre /2009 20:52

Creatività, pensieri, esperienze, ricerche ed adeguamenti saranno il pilastro del nostro vivere meglio e un incentivo alle ricerche di un accostamento armonioso.

Per noi genitori immedesimarsi nei giovani e andare loro incontro facilita a capirli pensando a quando anche noi eravamo giovani; così facendo i figli vedranno in noi degli amici dandoci modo di seguirli meglio e tutta la famiglia gode di quell’entusiasmo gioviale.

Ora veniamo alla predisposizione dei geni: essi ci permettono di essere quello che siamo. Si nasce già con certe caratteristiche, ecco perché ognuno di noi è predisposto più per una cosa che per altre ed è un bene, altrimenti saremmo tutti medici, poeti, cantanti, scultori e via dicendo. Ma chi farebbe il pane e altri lavori che sono altrettanto nobili e senza questi come potremmo sopravvivere?

Ognuno ha bisogno dell’altro e ogni cosa va eseguita con rispetto dato e dovuto; ogni essere umano, anche il più piccolo degli “esercenti” va rispettato.

Spesso ci sono dei ragazzi un po’ sfortunati che vivono tra persone che non permettono la loro libertà di scelta e ciò non è giusto; se non sono strade sbagliate bisogna fare il possibile per andare loro incontro nei limiti delle proprie possibilità e fare in modo che possano esplorare ciò che si sentono dentro: alla fin fine mal che vada non tutto è perduto, resterà un hobby che servirà come esperienza nelle altre aspirazioni e sarà un aiuto per mantenere alto il grado di lavoro.

Non voglio farne un caso personale, ma cosa ne dite della casalinga, che ha un tesoro in mano, la famiglia, ma non percepisce nulla dallo Stato? Siamo nel ’93 e si parla ancora della donna lavoratrice che vorrebbero far restare a casa dandole qualche lira, senza parlare della vera casalinga come chi lo è da vent’anni.

 

Scritto il 02 febbraio 1993.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
22 ottobre 2009 4 22 /10 /ottobre /2009 20:51

Sposalizio-capodimonte.jpg

Anna Rinaldi e Giancarlo Gelmini nella Reggia di Capodimonte a Napoli appena sposati

 

Non potrai,

non vorrai,

non vorrai sfuggire

all’amore;

non potrai sfuggir

a questo mio amor,

ti farò sognar

ad occhi aperti,

mentre accarezzo

i tuoi capelli,

mentre accarezzo

il tuo viso e poi,

ci terremo stretti

come in un sogno,

voleremo in alto

e con le mani

toccheremo il sole

senza scottarci;

voleremo in alto,

mentalmente in alto

e l‘arcobaleno

apre i suoi colori

intorno a noi;

voleremo in alto,

mentalmente in alto

e nell’Universo

il nostro amore disegnerà …

 

Scritta nel 1979

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
22 ottobre 2009 4 22 /10 /ottobre /2009 20:49

Mia-mamma.jpg

Mia Mamma Giuseppina Olga Gilda Fiorenza

 

Oh! Piccola rosa,

tra un cespuglio di spine

dai il buongiorno alla vita,

dai il buongiorno all’amore.

Oh! Rosa, rosa,

sei come una mimosa,

lucente come il sole,

e a sol tu brilli.

 

Scritta nel 1984.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
18 ottobre 2009 7 18 /10 /ottobre /2009 10:33

figli-miei.jpg

I miei figli Gianluigi e Gennaro Gelmini ai giardini pubblici di Viale Faenza a Milano

 

Cari bambini,

come possiamo immaginare

la primavera senza la poesia

quando la primavera è poesia?

Col profumo che c’è nell’aria,

dai campi fioriti,

dal canto degli uccelli

che cinguettano dall’alba al tramonto,

dal sole tiepido

che ti accarezza la pelle rosa,

dalla goccia di rugiada

su un petalo di rosa,

dall’acqua limpida e gorgogliante

di un canale

dove la primavera

specchia i suoi colori.

 

Scritta nel 1980.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
14 ottobre 2009 3 14 /10 /ottobre /2009 18:57

Ogni spostamento,

ogni rumore,

di notte diventa suono;

anche il silenzio è suono:

gli alberi

con le oro foglie,

una carta spinta dal vento,

e il vento stesso.

 

Scritta nel 1959.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
14 ottobre 2009 3 14 /10 /ottobre /2009 18:54

Dolce è la vita
se vuoi che tale sia,
con grande fantasia

la puoi pennellare;

un albero spoglio:

l'autunno è già qua

tra il verde, il marrone

e foglie ingiallite.

“Dormite, dormite,

a primavera fiorite”.

L'albero è spoglio,

ma profuma lillà:

è un dolce ritorno,

primavera è già qua.

 

Scritta nel 1989.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
9 ottobre 2009 5 09 /10 /ottobre /2009 17:43

Carissimi internauti,

in questo mio sito vi posterò on line il mio libro di poesie dal titolo "Finalmente".

La mia e-mail è annarinaldi@email.it

L’indirizzo di questo sito di Anna Rinaldi è http://anna-rinaldi.over-blog.it

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
9 ottobre 2009 5 09 /10 /ottobre /2009 17:42

Questo è il primo articolo del tuo blog. È stato creato automaticamente per aiutarti ad iniziare su overblog. Puoi modificarlo o eliminarlo attraverso la sezione "pubblica" dell'amministrazione del tuo blog.

Buon blogging

L'équipe di overblog

PS : per collegarti alla tua amministrazione appuntamento sul portale blog overblog

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Anna Rinaldi
  • Blog di Anna Rinaldi
  • : Poesie, scritti autobiografici, consigli vari, monologhi, prosa, saggi, canzoni e riflessioni; il suo mondo ottimista porta alla luce ricordi lontani, sogni e speranze, con lo sguardo proiettato sull'intero Universo che la circonda.
  • Contatti

Cerca Nel Sito