Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
8 dicembre 2009 2 08 /12 /dicembre /2009 19:37

Gianluigi-da-bambino-in-posa.jpg

Mio figlio Gianluigi a 10 anni

 

Tre rondini in volo

di primo mattino,

tre rondini

ho visto volare,

poi una e un’altra ancora.

L’apertura delle loro ali

era gradevole ai miei occhi,

mi si è gioito il cuore

nel vederle svolazzare unite nel cielo.

 

Scritta nel 1989.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
8 dicembre 2009 2 08 /12 /dicembre /2009 19:35

Nel momento in cui,

come per incanto,

qualcosa sfiorasse la tua mente,

il tuo sguardo,

mescola,

impasta:

diventa tutt’uno,

modella la creazione,

falla unica e palpabile anche agli altri,

che l’ammirino nella luce

che racchiude in sé

il mistero creativo.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
8 dicembre 2009 2 08 /12 /dicembre /2009 19:34

Non hanno ancora le ali

E al volo lontano

Senza imporsi il tempo

Per capire e restare,

coi piedi per terra

una cosa è sognare

un’altra è volare

non puoi tu … scappare,

resta a cantare,

non sei eremita

né un sogno perduto,

vivi la vita

in mezzo a noi,

in mezzo a noi

fai vivere i sogni

e canta,

canta così:

c’est la vie

c’est la vie

jou jou jou

jou jou ji

c’est la vie

c’est la vie

io ti amo

ti amo così;

c’est la vie

c’est la vie

jou jou jou

jou jou ji

c’est la vie

c’est la vie

io ti amo

ti amo così.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
6 dicembre 2009 7 06 /12 /dicembre /2009 15:29

Mamma-bambino.jpg

Anna col figlio Gianluigi ad Oltre il Colle (BG)

 

L’amo l’amo;

l’amo e l’amore;

ogni petalo che vola

è l’amore che implora:

sono bello e profumato,

ho un viaggio assicurato,

sono grande pescatore,

nel profondo del tuo cuore

farò nascere l’amore.

 

Scritta nel 1990.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
6 dicembre 2009 7 06 /12 /dicembre /2009 15:21

Anna-Gennaro.jpg

Anna col figlio Gennaro sotto casa dei genitori a Napoli

 

Col tempo nulla va perso,

rispecchia in te

un gioviale profumo essenziale:

la forte essenza.

Nulla trapela dall’essenza,

neanche il tempo lo scaturisce;

certe visioni,

con la moda e la tecnologia,

possono sbiadirsi agli occhi degli altri,

ma l’essenza profumata dell’alba nascente

non può sfuggire a chi si inebria.

 

Scritta nel mese di Aprile dell’anno 1992.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
22 novembre 2009 7 22 /11 /novembre /2009 13:38
Non distruggere
quell’emozione d’amore
e lasciati avvolgere
in quel velo stellato.
Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
22 novembre 2009 7 22 /11 /novembre /2009 00:43
Se intorno
non ci fossero i monti
il punto più alto
sarebbe questo
per poterti parlare:
chi ha orecchie per sentire
e occhi per guardare
anche fra la gente
sa con te comunicare;
e mentre nel cielo
svolazza una colomba bianca
il sorriso nasce fra noi.

Scritta nel 1992.
Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
22 novembre 2009 7 22 /11 /novembre /2009 00:13

Compleanno-Gianluigi.jpgCompleanno-Gennaro.jpg

Feste di compleanno: Gianluigi 3 anni, Gennaro 1 anno

 

Sotto un albero c’era un bau bau,
sui rami saliva un miao miao;
calò sera,
si diressero verso casa
e lontano ancor
si sentiva un baomiò:
bau bau, miao miao,
bau bau, miao miao,
bau bau, miao miao;
nasceva un dolce coro
e pronti a festeggiar,
belli a saltellar,
nacque un Baomiò:
mi presento,
sono il figlio del coro,
Baomiò.

Scritta nel 1976.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
18 novembre 2009 3 18 /11 /novembre /2009 18:46

Focalizzerò

ciò che intorno a te vedrò

e quando in primavera

viene giù la sera

cenerò,

insieme a te io cenerò

e a lume di candela

tutta l’atmosfera:

focalizzerò, focalizzerò;

restiamo ancora a luci spente

a guardare dentro noi,

restiamo ancora fino all’alba

e andare incontro e poi

sorrideremo … al mondo intero noi:

abbracciandoci così

ci diciamo si.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento
15 novembre 2009 7 15 /11 /novembre /2009 16:22

Chi siamo … noi uomini,

or dunque … ditemi

chi siamo,

coloro che possono sbagliare?

Chi siamo noi uomini,

si, noi,

che abbiamo la facoltà … di correggerci,

ditemi

chi siamo;

vedete dunque

voi uccelli,

si, voi,

che volate liberi nel cielo,

quanta gioia grande possiede l’uomo

e se l’uomo riuscisse

ad esser capace di correggersi

ancor prima … che avvenisse il fato

ancor più grande sarebbe la gioia.

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Anna Rinaldi
  • Blog di Anna Rinaldi
  • : Poesie, scritti autobiografici, consigli vari, monologhi, prosa, saggi, canzoni e riflessioni; il suo mondo ottimista porta alla luce ricordi lontani, sogni e speranze, con lo sguardo proiettato sull'intero Universo che la circonda.
  • Contatti

Cerca Nel Sito