Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 febbraio 2011 4 10 /02 /febbraio /2011 13:54

Senza sale e senza zucchero ma molto saporito.

Al mattino mangiate qualcosa fatto con le vostre mani, lo gusterete di più, sapete con cosa è stato fatto e vi durerà per tutta la settimana mentre farete questo lavoro una sola volta la settimana, ma tutta le mattine darete gioia a tutta la famiglia, buona colazione.

Dose per 500 gr di farina:

300 gr di farina di grano tenero;

200 gr di farina di grano duro;

125 gr di impasto di lievito madre;

350 cl di acqua.

Ingredienti del ripieno:

100 gr di formaggio “Toma”;

1 formaggino;

50 gr di mortadella “Bologna”;

5 noci;

5 fichi;

uva passa bagnata nel latte e succo di 2 mandarini;

pinoli;

100 gr di prosciutto cotto;

1 finocchio;

1 mela.

Impastare lavorandolo bene per poi farlo riposare una notte intera nel frigo in un recipiente di vetro alto e coperto, dopo vedrete che sarà cresciuto del doppio, adagiatelo quindi su di un tagliere e impastatelo ancora con una spolverata di farina, suggerendovi di utilizzare metà dell’impasto l’altra metà conservatelo per la nuova ricetta che vi darò prossimamente: sereni, l’impasto non và a male, riponetelo coperto nel frigo oppure utilizzatelo per le frittelle con su lo zucchero o il sale; La metà per lo strudel stendetelo in lungo e facendolo riposare ancora mentre preparate tutto quello che metterete dentro un ingrediente per volta, spezzettandolo su tutta la lunghezza, così tutti i sapori sono dappertutto: del formaggio “Toma”, un formaggino, della mortadella “Bologna”, 5 noci, 5 fichi, uva passa bagnata nel latte e succo di due mandarini, prendendo con un cucchiaino uvetta e succo insieme e adagiandolo su tutto, continuare mettendoci pinoli, prosciutto cotto, un finocchio tagliato a rondelle sottili e spezzettate e una mela anch’essa tagliata sottile e spezzettata ed infine metteteci anche tanti fiocchi di burro;adesso iniziate a rotolarlo e mano mano spargiamo la superficie col pezzo di burro morbido e chiudendo i lati come una caramella lo adagiate nel tegame che avrete imburrato; cuocetelo in forno a 180° C per 30 minuti, dopodiché spegnete il forno e lasciatelo ancora al suo interno, dovendo risultare profumato e dorato: tanta felicità.

Condividi post

Repost 0
Published by Anna Rinaldi
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Anna Rinaldi
  • Blog di Anna Rinaldi
  • : Poesie, scritti autobiografici, consigli vari, monologhi, prosa, saggi, canzoni e riflessioni; il suo mondo ottimista porta alla luce ricordi lontani, sogni e speranze, con lo sguardo proiettato sull'intero Universo che la circonda.
  • Contatti

Cerca Nel Sito